Puoi pensare che la causa più comune di morte negli Stati Uniti è l'attacco cardiaco. Oppure il cancro. O corsa.

Ma è in realtà arresto cardiaco improvviso (SCA). SCA è un problema fuggitivo con il sistema elettrico del cuore (chiamato solitamente tachicardia ventricolare o fibrillazione ventricolare).

La maggior parte delle vittime della SCA sopravvive se ottengono aiuto molto rapidamente. Ma SCA è fatale il 95 per cento del tempo.

"Solo circa il 5 per cento di coloro che hanno un improvviso arresto cardiaco sopravvivono abbastanza a lungo per arrivare - e poi essere scaricati da - l'ospedale vivo", osserva il cardiologo Bruce Wilkoff, MD, esperto di disturbi del ritmo cardiaco.

"Potrebbero essere stati soli o con qualcuno che non conosceva CPR, o nessuno chiamato 911. O la squadra ER non poteva arrivare entro i 10 minuti necessari per prevenire la morte cerebrale".
Che cosa succede dentro il cuore

In arresto cardiaco improvviso, il cuore in genere si allontana in modo confuso e disorganizzato.

La circolazione si arresta. Il sangue non raggiunge i polmoni o il cervello. Le persone vanno bruscamente, non rispondono, smettono di respirare, non hanno alcun impulso.

"Nessuno può sopportare questo per più di 4 a 5 secondi senza passare", dice il dottor Wilkoff.
Una crisi mortale per la salute pubblica

Circa 365.000 persone all'anno esperienza SCA in casa o in pubblico. Quasi equivalente alla morte annuale combinata di:

    
Le armi da fuoco
    
Incidenti automobilistici
    
Mammella, cervice, tumori del colon-retto e della prostata
    
Casa incendi
    
Diabete
    
Il morbo di Alzheimer
    
HIV
    
suicidi

SCA è una delle cause più frequenti di morte improvvisa. Altri includono infarto miocardico (attacco cardiaco), rottura del muscolo cardiaco e ictus.
5 cose che aumentano il rischio

I disturbi del ritmo cardiaco che conducono a SCA possono derivare da:

    
Cicatrici. I problemi di ritmo possono spesso essere ricondotti a muscoli cardiaci. "Le cicatrici provocano confusione e frammentazione dei segnali elettrici del cuore", spiega il dottor Wilkoff. Le cause più comuni sono le malattie dell'arteria coronarica e la cardiomiopatia. Gli attacchi cardiaci fanno morire il muscolo cardiaco, causando la morte e la cicatrizzazione dei tessuti. Infezioni virali, condizioni ereditarie o autoimmuni e tossicità chimica possono anche danneggiare e arruffare il muscolo cardiaco.

    
Una frazione di ejection bassa. Se si dispone di insufficienza cardiaca con una frazione di ejection di 35 per cento o meno, il tuo cuore non può pompare abbastanza sangue con ogni battito. Questo disturba il ritmo cardiaco e aumenta il rischio di morte cardiaca improvvisa. "Mettere in un defibrillatore cardiaco impiantabile (ICD) ti aiuterà da questi episodi rapidi e irregolari del ritmo cardiaco, prolungherà la tua vita e ti permetterà di tornare alla vita normale", dice il dottor Wilkoff. "ICD aumenta la sopravvivenza da arresto cardiaco improvviso al 98 per cento perché rispondono in pochi secondi, non in minuti".

    
Una storia familiare. Se un parente di primo grado, uno dei tuoi genitori o fratelli, è morto giovane per motivi sconosciuti, allora il rischio di morte improvvisa e improvvisa è più alto. (La SCA è spesso la causa in questi casi.)

    
Fumo. Il fumo aumenta drasticamente i rischi di attacco cardiaco e morte cardiaca improvvisa. "Quando mettiamo ICD nei fumatori, riteniamo che abbiano bisogno di più shock dai loro dispositivi, il che significa che essi hanno più eventi cardiaci", dice il dottor Wilkoff.

    
Errore cardiaco manomesso. "Se hai sintomi di insufficienza cardiaca (respiro corto e intolleranza all'esercizio) con o senza una frazione di evacuazione bassa, hai bisogno di medicina", dice. Farmaci come inibitori ACE e beta-bloccanti ti impediranno di lavorare troppo duro, migliorare la sua funzione e ridurre il rischio di SCA.

Cosa fare in caso di emergenza

Se qualcuno in prossimità cade e non risponde, senza segni di respirazione o di impulso, chiamare 911. Se sai come utilizzare un defibrillatore automatico esterno (AED), cercare uno e usarlo, dice il dottor Wilkoff. In caso contrario, fare CPR finché l'ambulanza non arriva.

"La defibrillazione è la prima cosa che migliora la sopravvivenza in arresto cardiaco improvviso. CPR mantiene le persone vive abbastanza a lungo per essere defibrillato ", spiega.

Imparare entrambe le abilità può salvare una vita. L'American Heart Association offre formazione, come molti dipartimenti di incendio, scuole e biblioteche.
Una parola al saggio

"La maggior parte delle persone che muoiono all'improvviso non sapevano che stavano per morire improvvisamente o non avrebbero prestato attenzione ai segni di avvertimento", dice il dottor Wilkoff.

Sparire brevemente è solitamente nient'altro che un incantesimo svenuto. Ma è anche possibile provare un ritmo cardiaco più grave ma temporaneo che indica una malattia cardiaca più grave.

Se voi o qualcuno che amate passano, valutate se potrebbero essere a rischio di SCA e vedere un medico, egli suggerisce.

"Se hai cicatrici cardiache o sintomi di insufficienza cardiaca, o una storia di attacco cardiaco o una bassa frazione di iniezione e continua a fumare, probabilmente hai bisogno di un ICD", osserva Dr. Wilkoff.